I libri di Aventino Frau

Mille giorni difficili   Mille giorni difficili

… Sulla copertina di quest’ultimo libro di Aventino Frau campeggiano, o forse è meglio dire occhieggiano, le  foto degli ultimi quattro presidenti del Consiglio nel biennio e mezzo esaminato dall’autore. Berlusconi, Monti, Letta, Renzi sono diversi per mille ragioni, evidentissime e no. Berlusconi, l’astro tramontato: un abbagliante abbaglio. Monti, la stella cadente: luminosamente apparsa e scomparsa nel buio. Letta, il funzionario a cui hanno tolto la scrivania. Renzi…beh, non si può ancora dire! Salvo che desidera sembrare un futurista  senz’essere un Marinetti. Per ora, del futurismo ha un carattere essenziale: la velocità conta più della direzione del movimento. Eppure, gl’illustri presidentimille-giorni-difficili-clicca-e-leggi

L'uomo con la forcella - racconto biografico L’uomo con la forcella – racconto biografico

… L’emigrante è il simbolo più forte di questa fatica del vivere, del passato che si lascia e del nuovo che si affronta, oggetto di una lacerazione profonda, consolata solo dalla forte speranza suscitata dallo sconosciuto, dal diverso, dal nuovo.
Quando si toglie una pianta dal suo habitat originario, si scoprono le radici e, pur mantenendola in vita, si trapianta altrove, si crea una frattura quasi insanabile,  uno sforzo di nuovo adeguamento, la ricerca faticosa di una nuova vita…

 

aventino frau copertina per sito.inddVerde Verde, azzurro mio, anni verdi in luoghi azzurri.

… Nel 1953, quasi improvvisamente, un giovane sacerdote dei Padri Piamarta, Padre  Italo Bosetti, direttore dell’oratorio, fece una proposta ai ragazzi di Salò: perché non  amministrare una nostra città dei ragazzi, fare, come i grandi, i consigli comunali, le  giunte, i sindaci, e avere magari anche i ministri tra i giovanotti più adulti?… Verde verde azzurro mio – anni verdi in luoghi azzurri – clicca e leggi

 

 

Senza titolo-1Agenda per un Paese immobile e per un partito che non c’è.

… Su sollecitazione e per i discorsi di amici attenti a ciò che avviene e soprattutto che non avviene,  ho immaginato di dover affrontare il problema del nostro Paese, cioè la sintesi del suo essere, le cose importanti e che ne rappresentano l’ontologia, imbattendomi nel timore, abbastanza ragionevole, dell’utopia. Ha prevalso la considerazione che il problema italiano è per ora non seriamente affrontabile, ha la muffa accumulata nel tempo, le ragnatele diventate reti di acciaio, la mancanza di ingegneri e operai per lavorarci… Agenda per un Paese immobile e per un partito che non c’ è – clicca e leggi

frau 2Un centro-destra compatibile.

… La lunga riflessione contenuta in questo volume sembra smentita dai fatti e dalla cronaca politica recente, dalle contraddizioni dei leader, dalle lotte intestine che sembrano puntare ad una sorta di suicidio collettivo. Ciò che sta avvenendo sembra dover accelerare il percorso verso le elezioni in condizioni ancor più difficili per tutti…  Un centro destra compatibile – clicca e leggi

Leave a Comment

*