Tag Archive

Migrazioni: evento globale

Published on 9 luglio 2017 By Aventino Frau

Da Alfano a Minniti Confesso che Minniti, che ho avuto modo di conoscere, non mi è mai stato simpatico. Lo vedevo come il vecchio comunista DOC, ideologico, severo, fazioso, avversario impietoso. È al governo da qualche tempo, lo è stato con i presidenti Amato, Prodi, D’Alema, Letta, Renzi, e ora Gentiloni, sempre con incarichi importanti […]

Macron e l’Italia che guarda

Published on 11 maggio 2017 By Aventino Frau

La netta vittoria di Macron ha tranquillizzato non solo la Francia ma anche una bella parte di Europa, timorosa di una linea disfattista, basata su sentimenti di paura, di xenofobia, di sempre maggiore ostilità per il diverso, d’inquietudine per il sempre incombente terrorismo, per le eccessive immigrazioni, senza controlli efficienti, che sembrano e possono diventare […]

Scontro di civiltà

Published on 17 febbraio 2015 By Aventino Frau

Samuel Huntington, importante scienziato della politica, lo aveva previsto per tempo: dopo la fine della guerra fredda e del bipolarismo internazionale con la caduta dell’Unione Sovietica, le trasformazioni nel mondo avrebbero mutato la loro natura. “la fonte del conflitto fondamentale nel mondo in cui viviamo non sarà né ideologica né economica. Le grandi divisioni della […]

Globalizzazione, mercati e democrazie

Published on 25 giugno 2012 By Aventino Frau

Il mondo sta vivendo una grande crisi economica, produttiva, culturale e di sopravvivenza. È una crisi che tende a durare, a non essere un intervallo tra momenti positivi, tra periodi di progresso e di crescita, non è una caduta, ma una discesa, una slavina lenta cui è difficile porre rimedio. La globalizzazione è stata determinata […]

Un triste finale d’opera

Published on 8 novembre 2011 By Aventino Frau

Guardando alla televisione le immagini del Presidente del Consiglio, circondato ormai più dalla scorta che dalla corte, corrucciato e preoccupato, ora più duro che forte, più dotato di decisione che di certezza, ci si ritrova intristiti, delusi per le occasioni mancate, per quanto si poteva e non è stato fatto. Sembra incredibile ma è passato […]