Tag Archive

Apprendisti stregoni

Published on 30 ottobre 2017 By Aventino Frau

Wolfgang Goethe, alla fine del 1700, scrisse una ballata, ripresa da un racconto di Luciano di Samotracia, scrittore, storico, uomo di cultura del primo secolo: era la storia di un apprendista stregone, non esperto del mestiere, che aveva scatenato per ignorante incompetenza, forze e situazioni che non sapeva più controllare e che creavano gravi e […]

Il 2 di giugno

Published on 3 giugno 2017 By Aventino Frau

Tutte le feste nazionali, istituzionali, celebrative, grondano di trionfalismo, di compiacimento, di auto glorificazione. Ciò avviene ovunque, perché la memoria collettiva celebra solo le vittorie dovendo e volendo dimenticare le sconfitte, le ritirate, e i periodi negativi. La storia, si sa, la scrivono i vincitori e non si cerca mai la versione dei perdenti che […]

Verso un diverso futuro politico?

Published on 18 aprile 2017 By Aventino Frau

Molte persone, sopratutto tra gli studiosi, sono convinte che destra e sinistra, con i loro significati politici che hanno radici nella storia degli ultimi due secoli, non esistano più, oppure che vadano sparendo di fronte ai mutamenti sociali e culturali di una società ormai assai diversa da quelle che l’avevano preceduta. In effetti, salvo alcune […]

E adesso che fare?

Published on 10 dicembre 2016 By Aventino Frau

L’esito del referendum, nella sua assoluta chiarezza, ha dato due risultati: uno giuridico e legislativo di lungo respiro, l’altro più propriamente politico, più contingente, con più immediate conseguenze. Il primo ha dato ancora una volta, in modo decisivo, per un tempo lungo, forse definitivo, una risposta: la larga maggioranza degli italiani non vuole le riforme […]

Immigrazione e tolleranza

Published on 20 aprile 2015 By Aventino Frau

Un altro migliaio di morti, annegati nel Mediterraneo, scuote e interpellano la nostra coscienza.  Essa ha difficoltà a rispondere alle mute domande di quei morti, fuggiti da guerre e miserie verso quella che credono un’Europa cristiana e accogliente. È un’Europa ora pacifica e sostanzialmente soddisfatta, abbastanza arricchita e socialmente protetta, anche se non mancano problemi […]

Tra sogni e incubi

Published on 30 ottobre 2012 By Aventino Frau

Nonostante la drammaticità della situazione, quella europea e la nostra, uno Stato non può perdere la speranza, anche quando sembra che la perdano tutti i suoi cittadini. Abbattere una classe dirigente invisa al popolo è una reazione naturale, in un certo senso facile, ma bisogna chiedersi dove porta. Non è più tempo di rivoluzioni cruente, […]

Dalla coppa alla pizza, allenarsi al futuro

Published on 2 luglio 2012 By Aventino Frau

I sogni sono finiti, ora ci risvegliamo alla realtà. Non senza gioia e delusione ed un timido senso di orgoglio. Almeno nel calcio abbiamo fatto bella figura, abbiamo ceduto, certo clamorosamente, ma di fronte ad una Spagna preparata, forte, che meritava di vincere. E ha vinto come nelle loro corride, hanno abbattuto un buon toro, […]

Globalizzazione, mercati e democrazie

Published on 25 giugno 2012 By Aventino Frau

Il mondo sta vivendo una grande crisi economica, produttiva, culturale e di sopravvivenza. È una crisi che tende a durare, a non essere un intervallo tra momenti positivi, tra periodi di progresso e di crescita, non è una caduta, ma una discesa, una slavina lenta cui è difficile porre rimedio. La globalizzazione è stata determinata […]

Pilotati da Francia e Germania

Published on 16 agosto 2011 By Aventino Frau

Gli incontri tra la cancelliera Merkel ed il presidente Sarkozy, ha dato chiara l’idea della volontà di portare ordine nell’Europa dell’euro, di stabilire, assai tardivamente, alcune regole ed alcune responsabilità. Può non fare piacere che due paesi vogliono dettare norme agli altri, ma tutto questo, va riconosciuto, è colpa e conseguenza dei comportamenti degli altri. […]

Unità, federalismo, demagogia.

Published on 17 marzo 2011 By Aventino Frau

Le celebrazioni del 150° anniversario della nascita dello Stato unitario si svolgono in un’atmosfera caratterizzata da un entusiasmo popolare abbastanza diffuso, da una eccessiva prudenza politica dell’area di governo, da un antagonismo rivelatore da parte leghista ed una latente demagogia diffusa che è una nebbia che toglie luminosità alla ricorrenza. Sembra che nonostante tutto gli […]